Smart City-logo

Smart City

Italian Talk

Il drammatico uno-due della pandemia seguita dal conflitto in Ucraina ha contribuito dolorosamente a un passaggio culturale importante, facendoci finalmente realizzare che la transizione ecologica è uno strumento per conseguire una maggiore indipendenza dalle importazioni di materie prime, energia e semilavorati, da cui le economie europee sono estremamente indipendenti. Le soluzioni proprie della crisi ecologica (dalle fonti rinnovabili al ciclo idrico integrato, dall'economia circolare alla fusione nucleare) si rivelano infatti essere ciò che serve per affrontare la crisi geo-politica, energetica ed economica che ci attanaglia.Lo speciale estivo di Smart City "La transizione ecologica in tempo di crisi" racconta i punti di contatto tra le crisi del nostro tempo, e la ricerca di possibili soluzioni comuni, affrontando temi quali la gestione dell'acqua, le opportunità offerte dalle energie forestali e marine, le sfide dei sistemi di stoccaggio energetico sostenibili e della fusione nucleare.

Il drammatico uno-due della pandemia seguita dal conflitto in Ucraina ha contribuito dolorosamente a un passaggio culturale importante, facendoci finalmente realizzare che la transizione ecologica è uno strumento per conseguire una maggiore indipendenza dalle importazioni di materie prime, energia e semilavorati, da cui le economie europee sono estremamente indipendenti. Le soluzioni proprie della crisi ecologica (dalle fonti rinnovabili al ciclo idrico integrato, dall'economia circolare alla fusione nucleare) si rivelano infatti essere ciò che serve per affrontare la crisi geo-politica, energetica ed economica che ci attanaglia.Lo speciale estivo di Smart City "La transizione ecologica in tempo di crisi" racconta i punti di contatto tra le crisi del nostro tempo, e la ricerca di possibili soluzioni comuni, affrontando temi quali la gestione dell'acqua, le opportunità offerte dalle energie forestali e marine, le sfide dei sistemi di stoccaggio energetico sostenibili e della fusione nucleare.

Location:

Milano, Italy

Description:

Il drammatico uno-due della pandemia seguita dal conflitto in Ucraina ha contribuito dolorosamente a un passaggio culturale importante, facendoci finalmente realizzare che la transizione ecologica è uno strumento per conseguire una maggiore indipendenza dalle importazioni di materie prime, energia e semilavorati, da cui le economie europee sono estremamente indipendenti. Le soluzioni proprie della crisi ecologica (dalle fonti rinnovabili al ciclo idrico integrato, dall'economia circolare alla fusione nucleare) si rivelano infatti essere ciò che serve per affrontare la crisi geo-politica, energetica ed economica che ci attanaglia.Lo speciale estivo di Smart City "La transizione ecologica in tempo di crisi" racconta i punti di contatto tra le crisi del nostro tempo, e la ricerca di possibili soluzioni comuni, affrontando temi quali la gestione dell'acqua, le opportunità offerte dalle energie forestali e marine, le sfide dei sistemi di stoccaggio energetico sostenibili e della fusione nucleare.

Language:

Italian


Episodes

Progetto Reveal: una caldaia ad alluminio per scaldare casa

9/22/2022
Si chiama Reveal-Storage ed è un progetto internazionale che metterà alla prova uno scenario al quale abbiamo dedicato parecchia attenzione, qui a Smart City, nell'ultimo anno: l'utilizzo dell'alluminio metallico, prodotto con energia rinnovabile, come vettore energetico. Al pari di una bombola di idrogeno, una cisterna di carburante o una catasta legna, l'alluminio infatti può essere bruciato producendo ingenti quantità di energia, e Reveal ne sperimenterà l'uso come combustibile nel...

Duration:00:06:05

Blockchain per contrastare le frodi nei titoli di studio

9/21/2022
Capita che i notiziari riportino il caso di medici, anziché avvocati o altro ancora, che hanno praticato per anni senza laurea: si tratta della punta dell'iceberg di un fenomeno, quello della falsificazione dei titoli di studio, molto più diffuso di quanto si potrebbe pensare. Recentemente, il Centro Informazione Mobilità Equivalenze Accademiche, che primo al mondo ha adottato la tecnologia blockchain per effettuare il riconoscimento dei titoli di studio esteri, ha diffuso i numeri delle...

Auto elettriche: l'1% "giusto" vale come il 10% scelto a caso

9/20/2022
Auto elettriche: sostituire l'1% "giusto" dei veicoli vale come sostituirne il 10% scelto a caso. Questo uno dei risultati emersi da uno studio pubblicato su Nature Sustainability da ricercatori dell'Istituto di Scienza e Tecnologie dell'Informazione del CNR (Cnr-Isti) in collaborazione con il Dipartimento di ingegneria informatica, automatica e gestionale (Diag) della Sapienza Università di Roma, che hanno analizzato vari scenari di elettrificazione del parco auto. Si tratta di un esempio...

Andato a buon fine il "merge" di Ethereum: é un cambiamento epocale

9/19/2022
L'epoca delle Criptovalute che consumano energia come piccole nazioni è, almeno in buona parte, avviata alla conclusione. Da giovedì 15 Settembre Ethereum, seconda criptovaluta per capitalizzazione dopo Bitcoin, ma prima per numero di servizi ad essa collegata, ha cambiato il proprio motore con uno nuovo, che consuma il 99,9% di energia in meno. Anche se proprio Bitcoin non pare intenzionato a seguire la stessa strada, con il "Merge" (come si dice in gergo) avvenuto pochi giorni fa,...

Duration:00:05:22

Carburanti sostenibili per l'aviazione

9/15/2022
Continuiamo a parlare di carburanti green nell'aviazione all'indomani dell'accordo stretto fra il Ministero dei Trasporti e il Politecnico di Torino, che ha ricevuto l'incarico di studiare sia gli aspetti scientifici che normativi conseguenti alla loro introduzione. Infatti il settore è regolato da numerosi enti, sia nazionali che internazionali, e ciò rende l'armonizzazione delle regole una delle sfide più complesse da vincere per rendere l'aeronautica meno impattante...

Duration:00:07:08

Combustibili green per l'aviazione: a che punto siamo

9/14/2022
Il Ministero delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili (Direzione generale per gli aeroporti e il trasporto aereo) e il Politecnico di Torino hanno sottoscritto un accordo di collaborazione della durata di tre anni per analizzare l'utilizzo di nuovi carburanti sostenibili nel settore dell'aviazione. Come vedremo, la sfida è più complessa che nel settore automobilistico perché, a differenza che in quest'ultimo, i carburanti green non devono solo essere simili a quelli fossili, ma...

Neurotecnologie e diritto

9/13/2022
La neuro-tecnologie, tecnologie che in modo più o meno diretto interagiscono con il cervello, ascoltandone l'attività o addirittura influenzandola, si stanno sviluppando rapidamente. Sistemi impiantatili vengono già utilizzati per trattare pazienti malati di Parkinson's o di epilessia. Sistemi ancora più evoluti sono allo studio per restituire la vista ai ciechi o rimediare a lesioni, mentre applicazioni ancora più avanzate potrebbero prendere corpo un domani non lontano: come forme di...

Duration:00:06:44

Camion contro droni: e-commerce ed efficienza energetica

9/12/2022
Uno studio svolto alla Carnegie Mellon University, e pubblicato sulla rivista Patterns, segna un punto a favore dei droni nel trasporto dei pacchi in città, i quali infatti sarebbero tra i mezzi più efficienti in assoluto. Nel caso limite, cioè se confrontati con un camion diesel di media stazza impegnato a trasportare pacchi piccoli, sotto il mezzo chilo, i ricercatori di Pittsburgh stimano che il consumo di energia possa essere abbattuto grazie ai droni fino al 94%, e le emissioni fino...

Duration:00:06:02

GREEN CAL: per un verde urbano con meno costi, meno acqua e più decoro

9/8/2022
Si chiama GREEN CAL ed è un modello di calcolo, un software che permette di pianificare la gestione del verde urbano migliorando la capacità di contrastare il degrado, riducendo il rischio incendi, il consumo d'acqua e i costi di gestione (questi ultimi fino al 70%) grazie anche a una gestione differenziata delle aree verdi a seconda del tipo e della frequenza di utilizzo da parte degli utenti. Il software è stato sviluppato dal Laboratorio Tecnologie per la dinamica delle strutture e la...

Duration:00:06:48

Arriva il super chip che fa ordine nel caos delle comunicazioni ottiche

9/7/2022
Una delle frontiere più promettenti per l'ulteriore sviluppo delle telecomunicazioni è rappresentata dalle comunicazioni ottiche wirless. Parliamo di trasmettere dati per mezzo di impulsi luminosi, come si fa con le fibre ottiche, ma nell'aria: wireless, appunto. Velocissime e a bassissimo consumo energetico, le comunicazioni ottiche wireless hanno però fin qui sofferto di forti limiti, infatti le fibre ottiche rappresentano un ambiente protetto per i segnali luminosi, che nell'aria invece...

Duration:00:06:51

Previsioni dei fulmini: al CNR tutto è pronto

9/6/2022
Il caso della morte dell'imprenditore Alberto Balocco ha portato l'attenzione della cronaca sul rischio fulmini, che oltre a causare un numero di vittime tra 20 e 50 all'anno in Italia, hanno un impatto su varie attività ricreative all'aperto, sull'aviazione, sulle industrie che si occupano a vario titolo di elettricità e su altri settori. Anche se prevedere esattamente dove e quando cadrà un singolo fulmine non è possibile, recenti studi hanno dimostrato che è possibile fare previsioni sui...

Duration:00:07:22

ArgoMoon: all'inseguimento della missione Artemis

9/5/2022
Parliamo di Artemis e di ArgoMoon, il mini-satellite che accompagnerà la missione riprendendone lo svolgimento dall'esterno. ArgoMonn sarà l'unico mini-satellite di fabbricazione europea coinvolto nella missione Artemis 1, ed è dotato di una capacità unica di orientarsi nello spazio grazie agli oggetti, inclusi i corpi celesti, che rientrano nel suo sguardo. Argomoon, finanziato da ASI, è stato progettato e realizzato da Argotech, giovane azienda aerospaziale torinese nata nel 2008 ma con...

Duration:00:06:46

La riscossa dei metalli, tra centrali elettriche ad alluminio e batterie all'acqua di mare

9/3/2022
Anche se siamo abituati a pensare ai metalli come a dei materiali da fabbricazione, molti metalli sono dotati di una forte reattività chimica; per esempio ci sono metalli che bruciano intensamente come il litio, il sodio o il magnesio. Ma anche l'alluminio, nelle giuste condizioni, brucia generando moltissimo calore. In pratica, con le tecnologie opportune, questi e altri metalli si possono considerare veri e propri combustibili metallici: possono essere letteralmente bruciati, o utilizzati...

Duration:00:25:10

Energia dalle onde: la transizione energetica dolce, che "vien dal mare"

8/27/2022
La fonte rinnovabile che non si vede, perché se ne sta al largo a pelo d'acqua, è per ora la cenerentola tra le fonti rinnovabili, ma oltre 25 progetti nel mondo sono in procinto di raggiungere lo stadio commerciale, e l'Italia è uno dei paesi meglio attrezzati per industrializzare questa tecnologia.

Duration:00:27:25

Fusione nucleare: ancora non sappiamo quanto ci tempo ci vorrà, ma meno di prima...

8/20/2022
I progressi nel campo della fusione nucleare si sono moltiplicati negli ultimi 2 o 3 anni, così come i progetti che - anche grazie all'ingresso dei privati nel settore - mirano a battere sul tempo ITER, il grande esperimento internazionale sulla fusione. E improvvisamente, la speranza che già nei prossimi anni se ne possa dimostrarne la fattibilità, non pare più fantasia.

Duration:00:27:27

Perché una nuova generazione di batterie sostenibili fa il gioco dell'Europa

8/13/2022
Molta ricerca è volta a sviluppare nuove famiglie tecnologiche di batterie e accumulatori più potenti, ma anche privi di elementi rari o problematici per l'ambiente, e facili da smontare e riciclare: un'occasione per l'Europa di tornare in corsa nella competizione per diventare leader di questa tecnologia, cruciale per la transizione energetica.

Duration:00:27:27

Acqua: come recuperare 10 miliardi di metri cubi in due mosse

8/6/2022
A lungo annunciata, la crisi dell'acqua è qui. Ma le opportunità per risolverla sono molteplici, e vanno ben oltre la riparazione delle perdite degli acquedotti.

Duration:00:26:36

Rispolverare la silvicoltura grazie ai Big Data: anche così si batte la crisi energetica

7/30/2022
Preleviamo a malapena il 20% della ricrescita annua delle foreste del Paese, eppure importiamo tantissima legna. E' un paradosso che l'Italia, con poche infrastrutture forestali e una proprietà molto frazionata, vive da molti anni. Ma grazie a nuove tecnologie e strumenti gestionali - e complice la crisi energetica - la silvicoltura può tornare competitiva e creare nuovi posti di lavoro proprio laddove più sono necessari.

Duration:00:24:42

Smart city del 27 giugno 2022

6/27/2022
...

Duration:00:07:40